header
martedì 15 ottobre 2019
Biblioteca di Quartiere Giancarlo Mazzacurati
Biblioteca di Quartiere Giancarlo Mazzacurati

Indirizzo:  Via Giusso 22 

CAP: 80124 

Comune:  Napoli 

Provincia:  Napoli 

Telefono:  0815707137 

Fax:  0815707137 

Email: labcitnuova@interfree.it; vera.maone@tin.it 

Codice ICCU:  IT-NA0530 

Responsabile:  Vera Maone 

Ente di Appartenenza:  Associazione Laboratorio Città Nuova 

Tipologia Amministrativa privata 

Tipologia Funzionale: pubblica 

Patrimonio

Il patrimonio librario consta di oltre 14.000 volumi (enciclopedie, dizionari, testi di letteratura italiana e straniera, storia, economia, politica, libri per ragazzi, libri di narrativa, libri di fotografia, libri d’arte e altro). Di interesse particolare sono il fondo Rossana Rossanda, che comprende classici del marxismo, testi di attualità politica, letteratura femminista, libri di storia, pregevoli opere letterarie, il fondo Mimmo Jodice, che contiene libri di fotografia, lo Scaffale Multiculturale, dove c’ è un’ampia scelta di volumi relativi alle problematiche dell’immigrazione e alle culture dei paesi di provenienza dei cittadini extracomunitari, e il Fondo Bagnoli: Archivio della memoria, che conserva documenti, testi scritti, testimonianze orali, ricerche condotte sul territorio e documenti fotografici sul quartiere.

Servizi: 

Oltre al prestito e all’assistenza nella ricerca bibliografica, la biblioteca propone corsi di inglese e francese, organizza gruppi di lettura per adulti e laboratori di animazione culturale per bambini, offre un servizio di consulenza agli insegnanti per progetti di educazione all’intercultura, promuove conferenze e seminari, allestisce mostre bibliografiche e documentarie) Attrezzature Tre computer, una fotocopiatrice, un televisore di 33’, due videoproiettori, un proiettore per diapositive e uno schermo 180x180 su treppiede.

 


Orario di Apertura
 

feriali, dal lunedì al venerdì ore 16.00 - 18.30; chiusura durante le vacanze scolastiche (Natale, Pasqua, mesi estivi: da fine giugno a metà settembre). La Biblioteca Giancarlo Mazzacurati non è accessibile a causa di un tentativo di effrazione, che ne ha consigliato la chiusura con sigilli fino a nuovo ordine.

 

Comunicazioni 

La peculiarità di questa biblioteca è che è stata costituita per il 90% con una sottoscrizione in libri a cui hanno generosamente risposto editori, librai e privati cittadini. L’altro 10% è stato acquistato con contributi del Comune di Napoli e della Regione Campania. La biblioteca è intestata a Giancarlo Mazzacurati, illustre docente dell’Università “Federico II” di Napoli e noto critico letterario, prematuramente scomparso.Gli utenti della biblioteca sono prevalentemente studenti della scuola dell’obbligo e delle scuole superiori del quartiere e studenti universitari, ma anche cittadini residenti nel quartiere o in altre zone della città. Per la funzione che assolve e per l’attività di animazione culturale che svolge gratuitamente le è stato riconosciuto dalla Regione Campania lo status di biblioteca di interesse locale e le sono stati concessi in uso dal Comune di Napoli alcuni locali nel Centro storico di Bagnoli. Il suo spazio è composto da una sala di lettura (capienza 20 persone), una sala segreteria, e altre due salette, una per studio, con 10 posti a sedere, e un’altra fornita di computer utilizzata per le attività dello Scaffale Multiculturale Per occasioni particolari, come iniziative aperte al pubblico, è possibile utilizzare l’atrio, che ha una capienza di una cinquantina di persone. Nei locali della biblioteca si tengono anche i Lunedì della fotografia, incontri fra fotografi per la progettazione di iniziative di promozione della cultura fotografica.