header
domenica 20 ottobre 2019

ANACREON

Ta tou Anakreontos kai Sapphous Mele, Anacreontis, et Sapphonis carmina Latine, Italiceque conversa. Notas, & animadversiones addidit Tanaquillus Faber; quibus multa veterum emendantur. Recens omnia correcta uti

[16], 286 [i.e. 288] p. ; 12°

Diversi errori nella numerazione delle p, Front. stampato in rosso e nero, La prima c. bianca, Segn.: p2a6A-M12, Stemma calcogr. del dedicatario Francesco Pignatelli a c. a1r.

Sappho.

Neapoli : in nova typographia Dominici-Antonii Parrino, in Platea Toletana, sub signo Salvatoris, 1700

Editoria napoletana del secolo XVIII

Biblioteca nazionale centrale Vittorio Emanuele IIBiblioteca comunale Giosuč Carducci

Classico

 
Stampa la pagina
Torna ai risultati della ricerca